Letifend: il vaccino contro la Leishmaniosi

Letifend è un vaccino contro la Leishmaniosi per uso veterinario utilizzato nei cani per proteggerli dalla malattia causata dal parassita Leishmania infantum. Il parassita è diffuso nei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo ed è trasmesso dalla puntura dei flebotomi. I cani infetti potrebbero non mostrare alcun segno di infezione, ma alcuni sviluppano Leishmaniosi attiva con sintomi quali febbre, perdita di pelo, perdita di peso e ulcere cutanee.

La malattia è una zoonosi, ovvero una malattia che può essere trasmessa dall’animale all’uomo. Nel caso di Leishmania infantum, I cani infetti possono contagiare l’uomo.

Letifend, il vaccino contro la Leishmaniosi

Il vaccino contro la Leishmaniosi, è un vaccino liofilizzato il cui principio attivo, la proteina Q, è ottenuto mediante la tecnica del DNA ricombinante.  Il dna ricombinante, è una porzione di dna in cui è stato introdotto un gene che appartiene ad un organismo estraneo e che contiene le informazioni necessarie per stimolare la produzione di una particolare proteina. Nel nostro caso specifico, la proteina Q, è una proteina costituita da diversi frammenti di proteine del parassita Leishmania infantum. Questi frammenti non sono frammenti  scelti a caso, ma appartengono a quelle “parti del parassita” (antigeni) che sono in grado di generare nel nostro amico a quattro zampe una risposta immunitaria. La funzione di Letifend è quella di “insegnare” al sistema immunitario, il naturale sistema di difesa dell’organismo, a difendersi da una malattia. Quando i cani ricevono Letifend, il loro sistema immunitario riconosce la proteina della Leishmania come “estranea” e produce difese per contrastarla. In futuro, se gli animali saranno esposti al parassita, il sistema immunitario sarà in grado di reagire più rapidamente. Ciò contribuirà a proteggerli dalla malattia.

In una ricerca sul campo condotta in Francia e Spagna, 275 cani sono stati vaccinati con Letifend e 274 cani hanno ricevuto il placebo (un vaccino fittizio). I cani sono stati esposti a infezione naturale con Leishmania infantum. Nel corso di un periodo di due anni, sono stati riscontrati 8 casi confermati di leishmaniosi nel gruppo sottoposto a vaccinazione rispetto a 19 casi nel gruppo placebo, a dimostrazione che Letifend è stato efficace nel ridurre l’insorgenza della malattia

Il vaccino contro la Leishmaniosi può essere somministrato in cani di età superiore ai 6 mesi e va somministrato con una singola iniezione sottocutanea. L’immunità inizia 28 giorni dopo la somministrazione del vaccino e il richiamo è annuale al fine di mantenere l’efficacia del  vaccino.

L’effetto indesiderato più comune di Letifend (che può riguardare più di 1 animale su 10) è il grattarsi in corrispondenza del sito di iniezione, che si risolve entro quattro ore.

La sicurezza del medicinale veterinario durante la gravidanza o l’allattamento non è stata stabilita. Pertanto l’uso non è raccomandato durante la gravidanza e l’allattamento.

Presso la nostra Clinica esiste una speciale offerta dedicata al vaccino contro la Leishmaniosi comprensiva di visita, test e vaccino, visita la nostra Pagina Facebook o vieni a trovarci in Via Rinascita, 8 a Nettuno per tutte le informazioni di cui necessiti.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.